Avvio rapido di Windows 10, cos’è e come disabilitarlo

eseguire una diagnosi pc se è diventato lentoScopriamo l’ avvio rapido di Windows 10, perchè disabilitarlo e come

L’ avvio rapido di Windows 10 (detto anche Fast boot e poi rinominato in Fast startup) è un’interessante funzione di Windows introdotta con Windows 8, ed  è una via di mezzo tra sospensione e ibernazione.

Come succede per l’ibernazione, anche l’avvio rapido consiste nel salvataggio del contenuto della RAM sul disco rigido, congelando SO per poi riprendere più velocemente la sessione aperta. A differenza dell’ibernazione, però, l’avvio rapido salva solo il kernel (il cuore del sistema operativo), eliminando la parte dei programmi e servizi in esecuzione. Risulta così un avvio sensibilmente più veloce su sistemi basati su hard disk tradizionali, mentre su sistemi basati su ssd la differenza è pressoche nulla.

I vantaggi sono abbastanza chiari, ma limitati; ora parliamo degli svantaggi:

  • Questo tipo di avvio è abbastanza stabile, per quanto riguarda i programmi e i servizi che si riavviano sempre, mentre personalmente lo trovo molto problematico a livello dei driver che non reagiscono molto bene a questa “ibernazione”.
  • Se non riavviamo di tanto in tanto il PC, è come se non spegnessimo mai lo stesso, portandoci dietro errori e rallentamenti che sono fisiologici senza un riavvio che carica il sistema da zero.
  • Si mette sotto stress il disco rigido, in quanto, ad ogni spegnimento, viene scritto nello stesso il contenuto della RAM. Ciò è un problema soprattutto se avete un SSD, le cui performance degradano con l’aumentare delle scritture.
  • Per consentire l’ibernazione ma anche l’avvio rapido, Windows si serve di un grosso file, denominato hiberfil.sys e grande quanto la RAM a vostra disposizione, che occupa molto spazio e toglie risorse preziose a programmi e file.
  • Sia nel caso dell’ibernazione che dell’avvio rapido, i tempi di spegnimento aumentano, in quanto il sistema deve memorizzare il contenuto della RAM nel disco rigido.

Come disabilitare il fast boot

Per disabilitare l ‘ avvio rapido di Windows 10, essendo legato all’ibernazione, basta disabilitare l’ibernazione tramite command eseguito con i diritti di amministratore:

  • Avviamo il Prompt dei comandi (amministratore);
  • Digitiamo powercfg -h off e premiamo invio;
  • Verificare che nella root di c: si cancelli il file hiberfil.sys

Se invece volete mantenere la funzionalità di ibernazione, specialmente nei notebook creare un file batch contenente il seguente comando

da eseguire con i diritti di amministratore.

Voi avete avuto esperienze positive con il fast boot sui vostri pc?

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.