Usiamo i server DNS contro Ransomware

I DNS contro Ransomware per proteggere i nostri dati aumentando la sicurezza

Dns sicuriUn altro tassello da utilizzare nella lotta contro i Ransomware può essere la sostituzione dei server dns che ci forniscono gli internet provider con quelli di OpenDNS o quelli di Symantec nelle impostazioni del proprio computer o sul vostro router nelle impostazioni del DHCP se possibile.

Usare dei dns sicuri fa si che i siti vengono bloccati ancor prima che il nostro browser raggiunga un sito malevolo perchè li rende irraggiungibili e nel caso dei ransomware, che il programma malevolo contatti il server per lo scambio delle chiavi per avviare la crittografia dei file. Questo accorgimento da solo non ci può mettere al sicuro, ma insieme a software specifico anti-ransomware di Malwarebytes come quello descritto in questo post e backup giornalieri saranno ottimi tasselli nella sicurezza dei nostri dati.

Gli indirizzi da utilizzare per OpenDNS sono il primario 208.67.222.222 e il secondario 208.67.220.220, per avere un filtraggio dei siti malevoli o che puntano al darkweb, mentre bisogna registrarsi sul sito ed indicare il proprio ip pubblico per gestire il blocco di varie categorie di siti da cui difendersi.

Gli indirizzi da utilizzare per Symantec sono il primario 199.85.126.10 e il secondario 199.85.127.10 per bloccare siti infetti o fraudolenti, per bloccare anche la pornografia sono il primario 199.85.126.20 e il secondario 199.85.127.20, infine per bloccare anche i siti non adatti ai minori sono il primario 199.85.126.30 e il secondario 199.85.127.30 (questa politica blocca anche l’accesso a siti con contenuti per adulti o relativi ad aborto, alcool, crimine, culti, droghe, gioco d’azzardo, odio, orientamenti sessuali, suicidio, tabacco e violenza)

Dns Angel per modificare i server dns del proprio pcNel caso non sapete come fare per sostituire i server dns vi consiglio il programma Dns Angel della Sordum che sostituisce i dns e può ripristinare i vostri vecchi dns, in caso vogliate tornare indietro, con un semplice click

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi