Hosts File Editor: gui per le modifiche del file hosts

Modificare Hosts File non è mai stato così semplice.

hosts file editor icona del programmaIl file hosts serve a mappare gli indirizzi ip con dei nomi senza interrogare un dns server, retaggio delle prime Arpanet, una rete che collegava il Dipartimento della Difesa americano con alcune università, quando ancora non esistevano i dns server. Nel caso di una piccola rete domestica o aziendale che lavora solo come workgroup, modificando questo file, posso dare un ‘nome’ a tutte le periferiche che hanno un indirizzo ip fisso, tipo router, access point, stampanti di rete, nas e pc; quindi se voglio collegarmi al router per fare modifiche potrò scrivere l’indirizzo http://router al posto di http://10.10.10.1

avvio_hosts_fileIl file hosts lo troviamo %SystemRoot%\System32\drivers\etc\ ed è un file senza estensione; le regole del file sono semplici ogni riga può contenere un solo indirizzo ip e un nome associato e se inizia con il simbolo dell’asterisco è un commento.
Il programma Hosts File Editor lo scarichiamo da questo link, prima di installarlo verificate di aver installato le librerie .Net 4; una volta installato e lo possiamo avviare solo con i diritti di amministratore.

hosts_file_editorQuesto è il file hosts della mia rete domestica, come vedete ogni riga contiene un solo indirizzo ip e solo quelli che hanno il flag a sinistra sono quelli utilizzati, mentre quelli senza gli verrà messo l’asterisco di commento. Cliccando sul save verrà creato un nuovo file, mentre per il precedente (quello di default di Windows) ne verrà creata una copia di backup con estensione .bak.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 07/03/2018

    […] deciso di applicare la lista degli url da bloccare nel file hosts tramite Hosts File Editor, che ho recensito in passato, modificando la lista perchè contiene almeno un […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.